San Donà Giffoni Experience

GIFFONI SAN DONÀ DI PIAVE EXPERIENCE
HUB DI GIFFONI OPPORTUNITY

“L’idea di portare il cinema in classe, di utilizzare l’“espediente” di un film per veicolare tra i giovani contenuti stimolanti, è non solo un’iniziativa intelligente, ma un’attività del tutto coerente con la funzione stessa della scuola: allargare gli orizzonti, far vedere l’altro e l’oltre, essere una finestra sulla vita, quella fuori e dentro di noi”. (Luigi Ciotti)

GIFFONI SAN DONÀ DI PIAVE EXPERIENCE nasce da una felice collaborazione con GIFFONI OPPORTUNITY inizialmente mirata a favorire la partecipazione di alcuni studenti al Film Festival per ragazzi più conosciuto al mondo, poi sviluppatasi in attività da riproporre sul nostro territorio. Giffoni San Donà di Piave Experience è un progetto culturale e formativo rivolto agli alunni degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado del Basso Piave e gravita intorno all’arte cinematografica. Si è sviluppato a partire dalla fortunata esperienza dei Movie Days del 2018 e del 2019, passando per Lettori di Cinema e Cultureforum nel 2020, fino a #Giffoni50 dove San Donà, eletta Hub Giffoni, ha potuto organizzare e vivere la magia del Festival.
L’idea, alla base di tutte queste esperienze, è quella di creare un punto d’incontro e opportunità dove i giovani possano parlare di cinema e cultura e attraverso questi, parlare di loro stessi e del loro universo, favorendone la crescita sociale e civile.

Protagonisti del progetto sono i giovani alunni e studenti delle scuole del territorio, il cui ruolo
• durante i Movie Days, è innanzitutto quello di visionare i film, discuterne i contenuti con esperti facilitatori alla presenza di registi, autori e interpreti delle opere, su argomenti maggiormente sentiti dai ragazzi: rapporto genitori-figli, l’incontro/scontro tra culture, l’importanza dell’amicizia, il ruolo dei mezzi di comunicazione di massa etc.; per i Movie Days viene realizzata anche una Rassegna cinematografica di Cortometraggi delle scuole per valorizzare i lavori degli istituti scolastici del territorio;
• durante CultureForum, programmare e gestire occasioni di incontro con personaggi del mondo della cultura, dell’arte, delle istituzioni e del lavoro.

Oltre al coinvolgimento delle scuole, ci si rivolge alle diverse realtà culturali e formative del territorio, per arrivare a promuovere una rete di scambio e costruire opportunità significative per le nostre giovani generazioni, coinvolgendo istituzioni, associazioni e attività produttive del territorio del Piave, così da creare sinergie fra soggetti attivi con diverse vocazioni.
Uno dei frutti di questa sinergia con il territorio è stato Lettori di Cinema: sei incontri sul rapporto tra cinema e letteratura raccontati da appassionati della nostra comunità: persone che nella loro vita svolgono professioni diverse, spesso lontane dalla letteratura e dal cinema, ma che forse proprio per questo hanno potuto incuriosire ed entusiasmare con la loro personalissima visione, con una lettura fuori dagli schemi.

Il progetto prevede, inoltre, l’attivazione di Laboratori cinematografici, attraverso i quali ci si propone di creare uno spazio di riflessione sulle metodologie e le strategie di alfabetizzazione cinematografica e audiovisiva per una didattica rivolta a vari tipi di destinatari. Vengono infine avviati stage formativi per i docenti, consapevoli della forte valenza formativa dell’utilizzo del cinema e degli audio-visivi in generale nella didattica.

IL COMITATO ORGANIZZATIVO GIOVANI (COG)
La particolarità del progetto è che è organizzato per far fare agli studenti esperienza di impresa, dove sono stati istituiti gruppi di lavoro formati prevalentemente da studenti delle Scuole Superiori; ogni gruppo ha una propria area di interesse che si interseca con le altre al fine di creare un unico corpo ideativo e operativo delle attività da realizzare. I gruppi sono coordinati da un docente, appositamente formato, e da Aziende del territorio che operano nello specifico settore. I Gruppi costituiti si riferiscono alle seguenti aree: Segreteria Organizzativa e addetti all’accoglienza; Produzione e Post produzione nella realizzazione di prodotti audio video – Coordinamento eventi – Comunicazione: social – carta stampata -pubblicità e grafica. Quindi le attività sono frutto dell’impegno, della creatività e del talento degli studenti che si mettono in gioco in questo progetto. La suddivisione delle aere di lavoro, oltre ad essere funzionale al lavoro da svolgere, ripropone alcuni degli indirizzi di studio presenti nelle Scuole Superiori del territorio, così da presentarsi anche come un’ottima opportunità per la realizzazione di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO).

AZIONI E IMPATTO EDUCATIVO/CULTURALE DEL PROGETTO
Il Progetto si compone di alcune azioni/attività esperienziali che si sviluppano lungo l’intero anno scolastico:
• Rassegna cinematografica: Movie Days
• Laboratori di cinematografia rivolti agli studenti e ai docenti
• Realizzazione di un cortometraggio ideato, scritto e prodotto dai ragazzi delle Scuole Superiori
del Basso Piave in collaborazione con Giffoni Opportunity;
• Masterclass: incontri con personaggi della mondo della cultura e dello spettacolo, professionisti del settore e della vita sociale-civile e politica, del territorio e nazionali.
L’impatto educativo/culturale si esplica:
• sul piano educativo – formativo, coinvolgendo oltre le Istituzioni scolastiche, la comunità sociale – culturale e produttiva del territorio;
• sul piano dei contenuti, che non perdono mai di riferimento i giovani.