Premio Nisa al cortometraggio “La Voce di Alice”

Durante i giorni 17 e 18 dicembre 2019 si è svolta la Prima Edizione del CineVolta Film Festival – Premio Nisa. Rassegna Nazionale del cinema scolastico, a cui abbiamo partecipato con il nostro cortometraggio “La Voce di Alice”, scritto e realizzato dagli studenti del progetto Giffoni San Donà Experience e prodotto da Giffoni Experience.

Tra corti di finzione e corti documentari, il Festival mostra opere dal grande valore sociale e dall’importante impegno civile, in perfetta assonanza con il tema dell’edizione che si prefigge il compito di conoscere, approfondire e contrastare fenomeni d’istigazione all’odio, ai casi di razzismo e antisemitismo, alla violenza sulle donne come dimostrano le pagine di cronaca e le testimonianze di chi ne è bersaglio diretto. Convinti che le azioni di contrasto risulteranno tanto più efficaci quanto più condivise, per impedire, una volta per tutte, l’imbarbarimento della convivenza sociale e la promozione di politiche d’inclusione e cittadinanza”.

É proprio il cortometraggio “La Voce di Alice” ad aggiudicarsi il premio Nisa come miglior cortometraggio delle scuole superiori, con le seguenti motivazioni:

“Una figura antica e altamente simbolica ispira, alimenta ed inquieta le coscienze di una classe dei nostri giorni, facendoci trascorre con meditata finzione dal passato al presente, dal sogno alla realtà, dalla gestualità alla voce, per scoprire infine e far accettare a tutti noi che solo una è l’interprete autentica della sua e della nostra fragilità”