Irene Pavan

A un metro da te

Clicca Qui per guardare il video

Irene Pavan nasce a San Donà di Piave (1977) dove attualmente risiede. Dopo la laurea in Economia Aziendale conseguita all’Università Ca’ Foscari di Venezia decide di occuparsi di amministrazione, marketing e comunicazione nell’azienda di famiglia. 

Attualmente scrive per la rivista “In Piazza”, gestisce la comunicazione di un gruppo di scrittori del Basso Piave SCRI-VO; fa parte della giuria alla Rassegna del Teatro Veneto.

Le opere:

Solo per diti addio. Una storia di amore, guerra e prigionia”, Portogruaro, Nuovadimensione, 2016. Il romanzo storico ispirato alla vita realmente vissuta di Olindo Pavan, colono in Libia e prigioniero in mano alleata durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il romanzo è stato recensito dalla rivista Panorama tra i 5 libri da leggere per il giorno della Memoria 2016. 

Nella sua versione inedita si era classificato 3° al Premio Letterario Nazionale Bukowski 2014, citato nella trasmissione di Paolo Mieli “Il tempo e la storia” puntata del 19.10.17 tra i libri da leggere. 

Dal romanzo è stato inoltre tratto uno spettacolo teatrale (Teatro dei Pazzi 2017) scelto dalla Regione Veneto tra i progetti da promuovere per la divulgazione della storia e cultura veneta.

Sussurri” racconto breve si è classificato tra i finalisti del Premio Letterario per Fiumi e Bonifiche del mondo 2016

Caffè freddo” racconto classificato al 2° posto al Concorso Nazionale Moak Modica 2016

Onde Nuove” racconto classificato al 1° posto al Salotto Letterario Sotto il Campanile Caorle 2019

Il caso della Contessa Comello” drammaturgia teatrale classificata al 1° posto Concorso Terra di Guido Cavani 2018 Vignola (BO)

Sito internet/blog e/o social network