FILIPPO BOTTER

Filippo Botter nasce. Dopodiché vive infanzia, adolescenza ed età adulta (non necessariamente in questo ordine) nel posto più bello del mondo, tra il mare e la montagna, a circa 40 km da Venezia.

Dice di aver frequentato il locale Liceo Scientifico e successivamente di essersi laureato prima in Scienze e Tecnologie Multimediali (Udine) e poi in Teorie e Tecniche del Teatro allo IUAV (Venezia) utilizzando inspiegabilmente la stessa tesi. Appassionato di cinema, è a volte sceneggiatore, a volte organizzatore di eventi, a volte regista, ogni tanto light-designer, poi attore e talent-scout, un tempo proiezionista e animatore, spesso formatore teatrale, se capita clown bianco e soprattutto papà.

Attualmente docente di Storia del Cinema e della Televisione all’ IIS Scarpa Mattei di Fossalta di Piave, ama definirsi semplicemente “prof”, fondamentalmente perché così nessuno fa domande.